Dintorni

Dintorni 2017-08-21T14:17:53+00:00

GRANDE CRETTO
Il “Grande Cretto” di Alberto Burri ricopre le macerie di Gibellina ed è una delle opere di Land Art più conosciute nel mondo. Lopera è stata completata nel 2015, raggiungendo la dimensione di 90.000 mq.
«…andiamo a vedere dove sorgeva il vecchio paese. Era quasi a venti chilometri. Ne rimasi veramente colpito. Mi veniva quasi da piangere e subito mi venne lidea: ecco, io qui sento che potrei fare qualcosa. Io farei così: compattiamo le macerie che tanto sono un problema per tutti, le armiamo per bene, e con il cemento facciamo un immenso cretto bianco, così che resti perenne ricordo di questavvenimento» (Alberto Burri).

POGGIOREALE
Poggioreale fu fondata nel 1642. Colpita gravemente dal terremoto del 1968 venne abbandonata e rifondata alcuni chilometri più a valle. Dell’antica Poggioreale rimane una “città fantasma” danneggiata ma con diverse case, la biblioteca, la scuola, la piazza centrale, chiese, il teatro ancora in piedi.

PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE E CAVE DI CUSA
Il Parco archeologico di Selinunte e Cave di Cusa è uno dei parchi archeologici più grandi e importanti del mondo, coi suoi 270 ettari a Selinunte, più i 60 delle Cave di Cusa. Al suo interno si trovano imponenti strutture templari: sulla collina orientale il tempio di Zeus, uno dei più grandi templi realizzati dai Greci, ed il templio di Hera, tra le più pure espressioni dellarte dorica; sullAcropoli (dove si può notare ancora il sistema viario di tipo ippodameo) i templi di Apollo e i templi D, Y. Larea archeologica delle Cave di Cusa si trova a 13 Km circa da Selinunte, S.P. Tre Fontane, nel territorio di Campobello di Mazara (TP). Si tratta delle cave di calcarenite, estese per circa 2 km, dove venivano estratti i rocchi di colonna per le costruzioni templari di Selinunte.

SEGESTA
Segesta fu la più importante delle città fondate dagli Elimi, una popolazione autoctona non subalterna alla dominante cultura greca siceliota. Divenne una delle principali città del bacino mediterraneo di influenza ellenistica e, nel V sec. fu la più grande rivale di Selinunte. Oggi è uno dei più importanti siti archeologici della Sicilia. I reperti più significativi sono sono il teatro sulla sommità del Monte Barbaro, il tempio ed il santuario di contrada Mango.

SALINE MARSALA
La Riserva Naturale Orientata delle saline di Trapani e Paceco è affidata in gestione al WWF Italia Onlus. Essa, con i suoi 916 ettari, è una delle ultime zone umide della Sicilia occidentale, ricca di peculiarità botaniche e faunistiche e di un notevole patrimonio storico–culturale.
Le saline rappresentano un esempio di connubio perfetto tra le attività produttive e la tutela del territorio, tra larte della coltivazione del sale e la vita del prezioso patrimonio naturale che esse ospitano. Da Erice è possibile ammirare le saline al tramonto, che appaiono come unimmensa scacchiera sulla quale il sole imprime affascinanti colorazioni, un paesaggio incantato cui i mulini a vento (reperti di archeologia industriale) donano un suggestivo spettacolo.

MOZIA
Presso lestrema punta nord-occidentale della Sicilia, quasi di fronte a Marsala, il mare forma una laguna, chiamata Stagnone chiusa ad ovest dallIsola Lunga e ad est dalla costa siciliana. Al centro della laguna si trovano lisola di San Pantaleo, sede della colonia fenicia di Mozia e le altre due piccole isole di Santa Maria e di Scuola. I reperti più significativi degli scavi di Mozia sono esposti nel Museo Archeologico ivi creato da Joseph Whitaker.

TRAPANI
Lantica Drepanon con la sua forma di falce si protende verso il mare, principale fonte di vita per lattività della pesca e per il porto turistico-commerciale. Percorrendo il centro storico si leggono i segni delle varie stratificazioni culturali, dal quartiere più antico Casalicchio, a quello ebraico della Giudecca, ai ruderi medievali del Castello di Terra, al Castello di Mare o della Colombaia. Le isole Egadi e le saline che fanno da scenario sul mare di sud – ovest la mattina al sorgere del sole e al tramonto offrendo suggestioni e colori emozionanti specialmente in estate.

ERICE
Le prime notizie su Erice la danno come città sacra agli Elimi, meta di pellegrinaggi e dedicato alla dea della fecondità. Nei secoli Punici, Greci e Romani resero Erice un importante luogo di culto e punto di riferimento per i naviganti. Oggi Erice è una meta turistica ricca di stradine basolate, fortificazioni, antiche chiese, conventi, botteghe artigiane (produzione di ceramica, dolci tipici, tappeti), pinete e giardini, con un panorama mozzafiato verso le isole Egadi, lo Stagnone, le Saline e i campi coltivati di tutta la provincia di Trapani.

MAZARA DEL VALLO
Città fenicia, è sempre stata un crocevia, punto privilegiato di scambi culturali e commerciali. In questo senso, è nella sua storia che sono scritte l’apertura all’altro e la multietnicità, ancora oggi evidenti nella massiccia presenza della comunità tunisina. I numerosi edifici civili e religiosi da ammirare nel centro storico testimoniano le influenze culturali che si sono succedute nella storia cittadina, con testimonianze di epoca fenicia, ellenistica, araba, normanna, e notevoli architetture di stile barocco

LOCALITA’ BALNEARI VICINE
– Riserva Naturale integrale della foce del Fiume Belice e delle dune limitrofe – 32 km
– Castellammare del Golfo e Scopello – 35 Km
– Alcamo Marina – 40 km
– Marinella di Selinunte – 40 km
– Porto Palo – 50km
– Tre Fontane – 45 km
– Torretta Granitola – 50 km
– Mazara del Vallo – 50 km
– Trapani e isole Egadi – 64 km
– San Vito Lo Capo – 80 km

Provincia di Trapani- Sito della Regione Sicilia
http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/SIT_PORTALE/SIT_ItinerariPredefiniti/Sicilia%20occidentale%201

VOLETE RAGGIUNGERE GIBELLINA O STATE PENSANDO AD ATTIVITA’ DA SVOLGERE NEI GIORNI DELLA VOSTRA PERMANENZA? AVETE DECISO IN OCCASIONE DEL FESTIVAL DI TRASCORRERE UN TEMPO PIU’ LUNGO IN SICILIA E GODERE DI UNA DELLE PIU’ BELLE DESTINAZINI DEL MEDITERRANEO?

DISEGNIAMO ESPERIENZE non convenzionali, sapientemente ricercate, disegnate su misura. A volte senza fronzoli, spesso di lusso, sempre uniche! Lasciatevi ispirare. Scoprite il vostro viaggio in Sicilia! UN’ESPERIENZA DI VIAGGIO può essere avventurosa, raffinata, romantica, divertente, gustosa, memorabile. Qualunque sia il vostro stile, immaginate il vostro viaggio in Sicilia, al resto pensiamo noi. CI PIACE L’IDEA di un servizio impeccabile. Di condividere il nostro senso dell’ospitalità. Di farvi incontrare le guide, i nostri partner, gli esperti locali, ma prima di tutto gli entusiasti amici che renderanno la vostra esperienza incomparabile.

Contattateci per:
• transfer da e per gli aeroporti
• servizio navetta verso le spiagge vicine o all’interno dell’area di Gibellina per raggiungere le aree di interesse artistico
• escursioni private o aggregate verso le principali destinazioni turistiche siciliane con guide autorizzate
• turismo esperienziale: wine tasting, cooking lesson, tour dei centri storici in vespa vintage con audioguida, visite aperitivi o cene private in residenze nobiliari, aperitivi in barca, escursioni naturalistiche verso tutti i principali parchi siciliani e le isole minori, turismo equestre e in MTB
• noleggio auto, noleggio di imbarcazioni, affitto case vacanze, escursioni panoramiche in elicottero
• per i clienti più esigenti: jet privato, ville di lusso, trasferimenti in elicottero, prosieguo della vacanza su yacht di lusso, e guide d’eccezione per i tour privati con scrittori e esponenti del mondo culturale siciliano
• servizi di private concierge

GEORGIA FERRARA- Travel Boutique & Personal Concierge
sendarequest@georgiaferrara.com
+ 39 3297874001